Scegliere il rivestimento per la facciata

Vi proponiamo 2 soluzioni per rivestire la vostra facciata: la lama frangisole Elegance o la lama per facciata ventilata Atmosphere coestrusa  

State cercando un prodotto di rivestimento per facciate che sia bello, non abbia bisogno di manutenzione e sia stabile nel colore? Il nostro rivestimento per facciata ventilata in composito coestruso risponde a tutti questi criteri.

Scoprirete che questo prodotto propone nuove soluzioni di rivestimento delle facciate grazie ai suoi 5 colori e ai diversi tipi di posa.

Le nostre lame di rivestimento in composito per facciata ventilata sono realizzate primariamente con fibre di legno.

Questo significa che non sono strutturali.

Inoltre, possono subire una dilatazione termica con variazione dimensionale.

Per queste ragioni è tassativo rispettare le nostre istruzioni per posa.

Le lame di rivestimento per facciata ventilata non possono sopportare pesi.

Prima della posa, vi invitiamo a verificare attentamente che la struttura dell'edificio sia in grado di supportare il carico del rivestimento (a titolo indicativo, la profilo pesa 1,8 kg per metro lineare)

Le nostre lame di rivestimento per facciata ventilata non sono progettate per essere a tenuta stagna.

Per rivestire la vostra facciata state cercando una soluzione che agisca sulla temperatura e la luminosità all’interno del vostro spazio abitativo? Scegliete il nostro profilato frangisole.

Il nostro profilato frangisole offre il massimo del comfort.

Permette di ridurre l’irraggiamento diretto del sole all’interno della vostra casa e di regolare il calore lasciando comunque entrare la luce.

In questo modo, riducete anche i consumi se disponete del climatizzatore.

La lama frangisole è costituita da 2 elementi:

  • il profilo in composito con sezione 50x80 mm e il rinforzo in alluminio con sezione 30x20x2 mm.
  • La lunghezza di una lama frangisole è di 4 m. In nessun caso si deve staccare il profilo in composito e il relativo rinforzo in alluminio.

Il prodotto rientra nelle azioni previste dalla regolamentazione termica RT2012.

L'efficacia dipende dalla configurazione di installazione delle lame.

Il frangisole consente di ridurre il fastidio causato dall'irraggiamento solare diretto mantenendo al contempo grande luminosità e visibilità all'interno dell'edificio. Per ottimizzare la percentuale di irraggiamento diretto, quando si conosce l'angolo di incidenza dei raggi del sole è possibile giocare sull'orientamento e la distanza delle lame:

  • Quando il sole è alto nel cielo, per esempio in estate, l'ombra generata dal frangisole è massima (0% di raggi diretti).
  • Aumentando la distanza tra le lame o modificandone l'inclinazione, è possibile aumentare questa percentuale per lasciare comunque penetrare il sole (20% di irraggiamento diretto).
  • Al contrario, quando il sole è basso, per esempio in inverno, il frangisole lascia penetrare più luce.

I profili frangisole in composito Silvadec® non sono progettati per sopportare carichi.

Il nostro frangisole non è un elemento di isolamento termico. Non deve essere tenuto in considerazione nei calcoli e non è a tenuta stagna.

I profili sono composti per la maggioranza in fibre di legno. Possono quindi subire una dilatazione termica con variazione dimensionale.

Chiediamo quindi di rispettare categoricamente i nostri principi di posa.

Prima della posa, verificare che la struttura dell'edificio sia in grado di supportare il carico del frangisole (a titolo indicativo, il profilo pesa 3,4 kg al metro lineare).